venerdì 29 luglio 2011

E' sciocco? Ricette ri-fritte dalla cucina Inte...Grata


Oggi piatto unico, per stare leggeri!


          I CUOCHI SPEZIALI OGGI CUCINERANNO IL GF
                           (…no il Grande Fratello no..!):

                            Sì, non sarà il Grande Fratello, ma è "peso" uguale!











SECONDO PIATTO:
Gran Fritto in cartoccio

INGREDIENTI PER 12 PERSONE :
2 Kg di cozze
1 Bustine di lievito istantaneo per pizza
Salvia a foglia larga
1 Kg di farina tipo 00
Olio di arachidi
Sale a piacere
Carta gialla

PROCEDIMENTO :
Lavare con acqua fredda le cozze
Pulire le cozze a “modino”
Cuocere in un padellone le cozze a fiamma media e costante, sino a farle aprire
Una volta aperte togliere il mollusco dal guscio
Lasciarle raffreddare in un recipiente
Staccate dai rametti le foglie di salvia
Lavate le foglie della salvia
Asciugatele una ad una per bene

PASTELLA:
Preparate l’impasto con acqua tiepida, farina, sale e 1 o 2 cucchiaini si lievito istantaneo a seconda delle quantità
La consistenza deve essere abbastanza morbida come una crema, ma non liquida.
Lasciarla riposare per 20 minuti circa
Versate in una grande padella un abbondante quantità dell’ olio di arachidi e portare ad ebollizione.

Per i Coccoli: prendere un cucchiaino colmo di pastella e adagiarlo nell’olio bollente.

Per le cozze e la salvia: intingerle nella pastella verificare che la stessa rimanga ben attaccata all’alimento (altrimenti vuol dire che è troppo liquida e va aggiunta un po’ di farina).

Attenzione la doratura dei coccoli delle cozze e della salvia non deve essere scura,
Salare il Gran Fritto
Accartocciate 12 fogli di carta gialla e in ognuno inseriteci 4 cozze 4 coccoli 4 foglie di salvia


Servite il cartoccio in mano e Buon appetito. 


Oh, ma il cartoccio, non era di carta gialla?



Non per intromettermi sempre, visto che oggi ero stata abbastanza zitta e buona ma...una cosina la dovrei dire, se permettete!
Scusate, visto che siamo nel Gotha dei food blogger, oh non sarebbe meglio accartocciare i dodici fogli di carta gialla PRIMA di friggere? Altrimenti si mangia tutto ghiaccio, eh! 
Mica è buono il fritto fritto fritto ghiaccio ghiaccio ghiaccio! 


Ma il dolce manca anche oggi?



Ore 8,13
Stavo andando a fare la spesa per rimediare alla "dimenticanza", ma dopo aver letto il commento della  preziosissima amica Libera, sapete cosa vi dico? A tutto c'è rimedio: se qualcuno, dopo questo pranzetto tipicamente estivo, ha un posticino per il dessert... Oggi il dolce viene servito nell'altra sala  :-)

  

13 commenti:

  1. Buongiorno chef! Mi fate arrabbiare la scimmietta? Ma avete idea di quello che riesce a fare una scimmietta adirata? Secondo me vi conviene fare subito i cartoccini e incominciare a pensare al DOLCE ;-)

    RispondiElimina
  2. Oh... ma non s'era detto piatto unico? Qui qualcuno vuole sempre il dolcino... ma non le è bastato passare una settimana a fare soufflè, soufflè, soufflè, soufflè,soufflè???? Cuochi ribellatevi! ;-)

    RispondiElimina
  3. per Marco (unpodimondo) invidioso, invidioso :-D

    RispondiElimina
  4. ...un finale col botto!!
    Bono 'sto gran fritto..un po' picciiiiino..ma bono!!
    E adesso una pausa estiva, per ricaricarsi e tronare pieni di idee e di energia!!
    Un saluto speciale alla nostra presidentessa-operaia, che è appena andata a sistemare il bar risistemato!!
    Ciaooooooo a tutti

    RispondiElimina
  5. Bravi cuochi! Bello cucinare, avere amici e conoscenti "satolli" e contenti che si complimentano...
    Cozze fritte strepitose! Grazie!

    RispondiElimina
  6. Allora vedo che il dolce non l'ha portato nessuno.
    Mi dispiace essere arrivata tardi, ho in freezer della pasta frolla da cuocere per fare le lingue di gatto, appena posso ve le preparo.

    PS Fritto favoloso!

    RispondiElimina
  7. Per Antonella: ごちそうさまでした

    Per Anna: Douzo yoroshiku onegai itashimasu

    RispondiElimina
  8. Liberuccia, ma quanto sei compita! Saresti una mia bravissima allieva se io insegnassi giapponese, peccato che io non riesca a farlo ^-^!

    Antonella, non ti far intimorire da questi piccoli segnetti, la Libera ha solo ringraziato per lo squisito pasto ;-)
    ***** ma hai visto che si è messa anche a studiare le lingue asiatiche? Questa è una donna dalle mille possibilità!
    Mah! Aspettiamo di vedere come si evolve questo studio *****

    RispondiElimina
  9. Annina adorata, si io sono un piccolo talento al quale la vita ha tarpato le ali da subito ma ora stanno ricrescendo e presto tornerò a "volare".
    Un bacio, rigorosamente in lingua italiana oppure: un basin/baseto in veneto :-D
    Per lo studio dovrò impegnare la prossima vita :-D

    RispondiElimina
  10. Buongiorno a tutti!
    Ma quale miglior risveglio che trovarvi, qui, in casa mia, a fare due chiacchiere?
    Grazie, un bacio e buon fine settimana!
    良い日曜日

    RispondiElimina